Avatar Superprofit Extension

Avatar S.p.A., società holding con sede in Sant’Ilario d’Enza (Reggio Emilia, Italia), via Marconi n. 10, iscritta al n. RE-9893590153 del Registro delle Imprese, con capitale sociale di 199 miliardi di euro interamente versati, sta per emettere un prestito obbligazionario dell’importo di 398 miliardi di euro alle seguenti condizioni:

1) il prestito sarà denominato «Avatar Superprofit Extension» ed emesso per un importo massimo di 398 miliardi di euro, ai sensi dell’articolo 2412 del codice civile;

2) le obbligazioni saranno emesse al portatore per un valore unitario minimo di 50.000 euro e potranno essere sottoscritte da soggetti pubblici o privati sia in Italia sia all’estero;

3) il prezzo di sottoscrizione sarà al valore nominale e potrà essere versato tramite la banca indicata dal sottoscrittore in qualsiasi valuta al tasso di cambio con l’euro nel momento del versamento;

4) il prestito è esente dal prospetto Consob ai sensi dell’articolo 100 del Decreto Legislativo 58/98 e dell’articolo 33, lettera d) del Regolamento Consob n. 11971/1999;

5) le obbligazioni saranno senza cedola (zero cupon) ed il loro rendimento sarà pari alla differenza fra prezzo di rimborso e prezzo di sottoscrizione;

6) il prezzo di rimborso delle obbligazioni sarà pari al prezzo di sottoscrizione moltiplicato per il coefficiente (tasso) indicato, secondo la durata, nella tabella allegata e per il numero di giorni dalla valuta di sottoscrizione a quella di rimborso;

7) le obbligazioni saranno rimborsate su richiesta del relativo sottoscrittore o portatore e comunque non oltre dodici anni dalla data di sottoscrizione;

8) la società emittente si riserverà di rimborsare in qualsiasi momento e senza preavviso le obbligazioni a singoli sottoscrittori o portatori;

9) se il rimborso è richiesto dal sottoscrittore o portatore, l’esecuzione del rimborso sarà effettuata con valuta alla fine del mese in cui il sottoscrittore avrà chiesto il rimborso se la richiesta sarà pervenuta alla società emittente entro il giorno 15 di quello stesso mese o, nel caso in cui la richiesta pervenisse dopo il giorno 15, alla fine del mese successivo;

10) chi intende sottoscrivere le obbligazioni può prenotarle fin d’ora tramite modulo debitamente compilato.